le>
     
[Homepage]
RICHIESTA DI ASSISTENZA LEGALE GIUDIZIARIA


Tra i servizi che avvocati24ore.it vi è anche quello di instaurare una causa per tutelare i tuoi diritti in qualsiasi Tribunale d’Italia.


Chiaramente ogni causa ha i suoi costi, quindi dobbiamo valutare con te l’opportunità di agire davanti ad un Giudice, esaminando le chances di vittoria che possediamo ed i margini di rischio (anche nel mondo del diritto vige la regola per cui “il gioco deve valere la candela!).


Per questo motivo ti chiedo di contattarci, di esporci il tuo problema, in modo da capire che soluzioni vi sono e le strade d’uscita che possiamo percorrere.


Il colloquio telefonico sarà per te completamente gratuito.


A questo punto, se la questione che dovremo esaminare richiederà uno studio approfondito o, qualora sarà per noi necessario studiare molti documenti, solo in questo momento, potremo chiederti eventualmente una somma per lo studio della pratica e/o per fornirti, (qualora tu lo volessi), un parere legale scritto che t’illustrerà la questione indicandoti quali siano le possibilità di veder accolte le tue ragioni.


Ripetiamo, ancora una volta, che il colloquio telefonico è gratuito e che ovviamente, qualora la vicenda si rivelasse complessa e noi avessimo bisogno di studiare approfonditamente la documentazione ovvero di scriverti un parere, questi sono servizi che solo tu puoi decidere se attivare o no.


Qualora tu decidessi di non dare corso al servizio di assistenza legale giudiziale, dopo il colloquio telefonico gratuito, tu avresti in ogni modo avuto la possibilità di parlare con un legale qualificato a costo zero e noi avremmo in ogni caso avuto il piacere di conoscerti!


Se poi tu decidessi di dare corso alla pratica legale, avvocati24ore.it invierebbe un preventivo sulle spese e sugli onorari professionali all’interno del quale ti verrà indicato il tempo necessario per avviare la pratica e per preparare gli atti.

Qualora tu decidessi, di avere un parere o comunque di pagare lo studio della tua documentazione da parte del professionista e risultasse che vi sono buoni margini per intentare un’azione legale, ti verrà inviato gratuitamente un preventivo di massima nel quale ti sarnno elencati i costi della causa.


Il preventivo che possiamo inviare sui costi della causa può essere solo di massima, perché non possiamo prevedere con assoluta precisione tutti gli atti e tutte le attività che dovremo svolgere per te con i conseguenti costi, atteso che le cause durano in media qualche anno.


I costi dell’assistenza legale giudiziale possono esser indicati solo con riferimento alle attività che noi possiamo ipotizzare, ma non possiamo prevedere quante istanze farà la controparte, quanti documenti esibirà, le attività che il tuo avversario svolgerà, pertanto, ai costi che noi possiamo solo ipotizzare dovranno aggiungersi i costi di tutte quelle attività che saranno necessari per poterti difendere adeguatamente e per i quali, ovviamente, sarai avvisato con congruo anticipo.


Costi generali del servizio descritto


Fermo restando quanto sopra detto sui costi del servizio in questione, per comprendere quanto costa l’assistenza legale in giudizio è necessario fare riferimento sia ai compensi dell’avvocato sia alle spese vive.


I compensi professionali variano in funzione del valore della controversia e delle attività che si rendono necessarie.


Le tariffe degli Avvocati sono stabilite dalla Legge e sono vincolanti, per i legali, prevedendo un minimo ed un massimo in relazione alla complessità della questione ed al valore della controversia.


Queste spese possono consistere:


1) costo del contributo unificato da versarsi allo stato (puoi scegliere se pagarlo tu personalmente o se farlo pagare da noi), il quale varia in relazione al valore della controversia;


2) costo per la notifica degli atti, per i diritti di cancelleria, per la richiesta copie, per la redazione eventuale di una consulenza da parte di un perito professionista (ad esempio un medico, ingegnere, agronomo etc.);


3) Costo eventuale per la domiciliazione (nel caso in cui sia necessario agire in un Tribunale diverso da quello in cui è collocato il mio studio);


4) Spese che si rendessero necessarie in relazione al caso di specie concreto ed alle vicende della causa;


5) Costo di registrazione della sentenza.



Prima di iniziare la causa, ti chiederemo di versare un acconto pari ad 1/3 del preventivo che ti avremo inviato, il quale comprenderà una parte a titolo di spese ed un a parte a titolo di onorari, mentre il saldo verrà pagato a conclusione del giudizio.


Qualora, in corso di causa, si renderà necessario affrontare costi non ipotizzati e di cui ti daremo chiarissima motivazione, potremmo chiederti ulteriori acconti.


Ricevuta la documentazione da parte tua ed ottenuto il primo acconto agiremo in giudizio entro 10 al minimo 0 20 giorni al massimo.

Avviata la pratica legale, sarai costantemente informato su tutto ciò che sarà fattò nel tuo interesse in Tribunale e fuori da esso;

ti indicheremo le date dell’udienza, potrai contattarci e richiederci tutte le informazioni che hai necessità di acquisire, darci nuovi documenti importanti e soprattutto, consultarti quando lo vorrai con il professionista che sta seguendo il tuo iter legale.


Ogni qualvolta vi sarà una novità, sarai automaticamente informato in tempo reale via email ovvero sms senza dover essere tu a chiamarci o ad avere notizie sullo stato della pratica.

Per ulteriori informazioni in merito puoi inviarci una email ovvero compilare il modulo di richiesta consulenza.